Se siete utenti Facebook sicuramente più di una volta vi sarà capitato di ricevere l’invito ad un evento. Forse lo avete già fatto o forse vi piacerebbe promuovere quello che organizzate nel vostro locale, ma non avete ben chiare le potenzialità che il famoso social network ha in questo campo. Vediamo quindi come è possibile sfruttare al meglio un bacino di utenti molto vasto come la rete social per attirare clienti.

Da un punto di vista tecnico la gestione di un evento attraverso Facebook è davvero molto semplice anche perché all’interno del social si trova una sezione specifica dedicata al Business che illustra molto bene le modalità con cui utilizzare le funzioni delle pagine in modo da permettere un’efficace promozione di un evento.

Mentre fino a non molto fa gli eventi erano trattati alla pari di un’inserzione e comparivano in una colonna a destra dello schermo, ora le pagine possono creare annunci ben più visibili e fruibili dagli utenti sia da computer che da dispositivo mobile. Questo permette non solo una buona visibilità, ma anche la possibilità di ottenere riscontri da quanti ne hanno preso visione. Facebook infatti consente di tenere sottocontrollo la popolarità del vostro evento grazie agli Insight presenti nella colonna destra della pagina e che analizzano nel dettaglio il numero di persone che ha visto il link da voi pubblicato, quanti hanno visualizzato l’evento e chi e quanti hanno lo hanno salvato o hanno risposto con una delle tre opzioni date (“parteciperò” o “mi interessa”). Dati ovviamente di massima che possono essere utili per ottenere un indicazione però immediata e utile, in caso, a modificare la promozione in modo tale possa arrivare ad un pubblico più vasto.

Se l’evento che create non è solo l’inaugurazione del vostro locale o la serata del 31 dicembre, ma periodicamente o magari settimanalmente organizzate serate o promozioni particolari allora è possibile sfruttare il tab Eventi che permette di condividere contemporaneamente anche più avvenimenti che gli utenti riceveranno tra le notifiche e che visualizzeranno sia da computer che da dispositivo mobile in una sezione dedicata del menù.

Inoltre, grazie alle ultime modifiche apportate su Facebook, il vostro evento verrà visualizzato come “consigliato” anche da chi non segue direttamente la vostra pagina, ma attività affini alla vostra e quindi potenzialmente interessato a ciò che organizzate.

Per quanto, come si può capire, da un punto di vista tecnico non presenti grosse difficoltà, creare un evento su Facebook richiede comunque una buona strategia comunicativa in termini di contenuti se vogliamo che ciò che andiamo a promuovere sia realmente efficace e arrivi dritto al pubblico che ho intenzione di coinvolgere. Innanzitutto pensiamo alla qualità di ciò che stiamo organizzando e in un secondo momento a promuoverlo attraverso un social. E’ il modo migliore per capire target, modalità e quindi strategia da adottare per la promozione.

Se si usa il social media marketing è inoltre da tenere presente quanto possa diventare importante fare listening, ovvero capire come si posizionano i competitors, quali sono e potrebbero essere le esigenze, i bisogni, i dubbi, le motivazioni, le resistenze del vostro pubblico. Non copiamo perciò dal vicino, semmai traiamo spunto, se il suo evento è stato un successo, per ottenere qualcosa di originale.

E’ necessario inoltre spendere del tempo nella ricerca di buoni materiali testuali, fotografici e video per attirare l’attenzione, a voi la scelta meno banale. L’ importante è che sia reale e credibile tutto ciò che postate. Siate coerenti con il vostro stile e la vostra mission!Stimolare l’appetito attraverso la vista è fondamentale per la vostra pagina, ma non create false illusioni nei vostri futuri clienti se li volete fidelizzare.

Ricordate di creare eventi che coinvolgono la community che vi segue in modo da ottenere nuovi utenti e quindi magari nuovi potenziali avventori. Quindi non puntate solo a serate a tema o presentazioni letterarie, ma valutate anche la possibilità di organizzare un contest. Perché ad esempio non chiedere ai vostri “seguaci” di postare le foto del loro piatto preferito? Ancora meglio se un’ iniziativa di questo tipo potesse avvenire nell’ambito di una serata nel vostro ristorante dove chi ha condiviso la foto più bella o interessante viene magari premiato con una bottiglia del vostro vino migliore. Questo non solo coinvolge i presenti fisicamente nel locale, ma tutta la community che segue la vostra pagina Facebook e che al prossimo evento simile, visto il successo del precedente, probabilmente avrà poche esitazioni a parteciparvi.

A voi l’inventiva, l’importante è curare molto bene nei dettagli tutto il “processo”, dall’inizio al termine, con piccoli accorgimenti in realtà di grande importanza:

  1. Integrate l’ evento anche ad altri social network. Questo di certo lo rafforzerà.
  2. Coinvolgete il potenziale pubblico per invogliarlo a partecipare all’evento. Foto o video della preparazione o del backstage sono sempre molto apprezzate. Creano aspettativa nonché curiosità.
  3. Raccontate anche tutto ciò che sta attorno all’evento. E’ infatti di grande utilità avere informazioni sull’ospitalità, i trasporti, i servizi ed eventuali agevolazioni.
  4. Durante l’evento è utile quanto “cool” fare un aggiornamento live di ciò che si dice e si fa con video, foto e brevi racconti.
  5. Ad evento terminato ricordate sempre di pubblicare un album di quanto avvenuto, oltre a condividere il materiale inviato dal pubblico e interagire con quest’ultimo.
Share This